FIBROMIALGIA: COME LO YOGA PUÒ AIUTARTI

NUMEROSE RICERCHE MEDICHE DIMOSTRANO COME LO YOGA RAPPRESENTA UN VALIDO AIUTO PER CHI SOFFRE DI FIBROMIALGIA. Uno degli studi più recenti usciti sulla rivista Pain afferma che questa disciplina può aiutare a ridurre il dolore cronico delle persone fibromialgiche e migliorare la loro funzionalità articolare, muscolare e tendinea, supportando al meglio i percorsi terapeutici intrapresi.  

Ma andiamo con ordine...

Che cos’è la fibromialgia? Oggi si sente sempre più spesso parlare di FIBROMIALGIA. Si tratta di un disturbo oggi giorno molto comune specie tra le donne. Inizialmente si presenta come un dolore localizzato a livello delle spalle e del rachide cervicale ma con il passare del tempo, il fastidio si irradia ai muscoli ed in altri punti del corpo fino a diventare cronico. Spesso in chi soffre di fibromialgia è presente forte astenia, stanchezza, soprattutto al risveglio, sonno disturbato e poco ristoratore. Ai dolori diffusi nel corpo possono associarsi diversi disturbi neurovegetativi come cefalee muscolotensive, sindrome del colon irritabile, depressione, ansia, intolleranza a farmaci e ad alimenti anche apparentemente innocui come il glutine. L’intensità dei dolori varia a seconda delle attività che si svolgono durante la giornata.

LE CAUSE DELLA SINDROME FIBROMIALGICA, SECONDO LA MEDICINA UFFICIALE, NON SONO ANCORA DEL TUTTO NOTE MA MOLTI MEDICI CONCORDANO NELL’AFFERMARE CHE ALLA BASE DI QUESTI DOLORI SPESSO VI SONO DELLE CONDIZIONI DI STRESS PROLUNGATO, TENSIONI, ANSIA, CARENZA DI SONNO, TRAUMI EMOTIVI, PROBLEMI INTESTINALI E INTOLLERANZE ALIMENTARI.

Lo Yoga proprio perché aiuta ad aumentare il rilassamento del corpo e della mente attraverso un lavoro mirato anche a livello del sistema nervoso, può essere un valido supporto per gestire la fibromialgia. In uno studio medico riportato dalla rivista Pain, i ricercatori dell’Oregon Health Science University hanno preso in considerazione un gruppo di 53 donne affette da fibromialgia da almeno un anno che seguivano cure mediche o alternative da almeno tre mesi. 25 di loro sono state coinvolte in lezioni di Yoga mirate, adatte a chi è affetto da fibromialgia, le restanti invece non hanno partecipato.

 ATTRAVERSO UNA PRATICA COSTANTE DI YOGA CON LEZIONI SETTIMANALI, LE PARTECIPANTI HANNO RIPORTATO UN MIGLIORAMENTO DEL DOLORE E DELLA SUA GESTIONE, UN MINORE STRESS EMOTIVO E UN MIGLIORAMENTO DEL SONNO E DEL TONO DELL’UMORE. 

IN CHI SEGUIVA IL PROGRAMMA DI YOGA LA STANCHEZZA DIMINUIVA. IL DOLORE, OLTRE AD ESSERE AFFRONTATO CON UNO STATO D’ANIMO DIFFERENTE, VENIVA ACCETTATO CON PIÙ FORZA E FIDUCIA E SI ASSISTEVA A LIVELLO MEDICO AD UN MIGLIORAMENTO DEI SINTOMI. IL FASTIDIO E IL DOLORE AVVERTITO NEI PUNTI DOLENTI TIPICI DELLA FIBROMIALGIA MIGLIORAVA, COME ACCERTATO DAI MEDICI. 

“Sebbene lo yoga venga praticato da millenni, solo di recente la ricerca ha iniziato a dimostrarne gli effetti benefici in chi presenta dolore cronico. Il programma di yoga che abbiamo messo a punto si differenzia da altri tipi di interventi su più livelli in quanto integra un ampio spettro di tecniche yoga tra cui quelle relative alla postura, alla meditazione, alla respirazione, alla capacità di fronteggiare i problemi. I DATI PRELIMINARI CHE ABBIAMO RACCOLTO SONO MOLTO INCORAGGIANTI. NON SOLO, I NOSTRI RISULTATI SUGGERISCONO CHE LO YOGA POSSA AIUTARE VERAMENTE I PAZIENTI AD AFFRONTARE MEGLIO IL DOLORE, FAVORENDO ATTEGGIAMENTI POSITIVI NELLA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI (COME IMPEGNARSI IN ATTIVITÀ NONOSTANTE IL DOLORE, ACCETTARE LA PROPRIA SITUAZIONE, ESSERE PIÙ RILASSATI) ANZICHÉ ATTEGGIAMENTI CONTROPRODUCENTI COME ISOLAMENTO, CONTINUO CONFRONTI CON GLI ALTRI, PERDITA DI INTERESSI, PESSIMISMO” come ha affermato fa James W. Carson che ha coordinato lo studio.

Lo Yoga quindi può aiutare a migliorare lo stile di vita e il rapporto con il dolore in chi soffre di fibromialgia, attraverso esercizi e tecniche corporee e di respirazione mirate, replicabili anche a casa, che possono aiutare a gestire meglio il dolore e ad attenuarlo, diminuendo lo stress che spesso questo disturbo comporta, migliorando l’umore e aumentando il rilassamento.

Per informazioni sulle lezioni e le pratiche di Yoga per la fibromialgia puoi scrivere a info@yoganandaitalia.it o chiamare al 338.1647451.

Francesca Panfili